Intervista a Little Music Shop

sito littlemusishop

Intervista a Stefano Boatti, titolare di Little Music Shop, che inizialmente vendeva solo musica ma poi si è ampliato con i settori Movie e Game, aggiungendo quindi dvd, bluray e videogiochi.

Da quanto tempo e' online il vostro negozio di commercio elettronico?
Da fine 2007.

   

Di quante persone è composta la vostra struttura e di cosa si occupano?
La nostra è una microimpresa. Lo staff, infatti, è composto da due sole persone, me compreso. Io mi occupo dell’amministrazione e del settore ludico (i videogames, per intenderci!); il mio amico Giampiero si dedica al settore musicale ed a quello cinematografico. Per quanto riguarda gli acquisti, invece, decidiamo insieme, unendo le ns. conoscenze.

Quali sono gli obiettivi?
Essendo una Ditta molto giovane, il ns. obiettivo principale è sicuramente quello di conquistare e consolidare una ns. posizione nel variegato ma competitivo mondo del web. Solo dopo aver posato la “prima pietra”, potremo pensare ad obiettivi più ambiziosi!

Quali sono i vostri siti/concorrenti di riferimento?
Sicuramente, il punto di riferimento, non solo nostro, ma di tutto il settore è IBS.
 

In cosa pensate di distinguervi nella vostra offerta online? Su cosa puntate?
Come abbiamo scritto nel classico “chi siamo” del ns. sito vorremmo offrire ai ns. visitatori un negozio che sia il più “reale” possibile, pur trovandoci in un ambiente “virtuale”. In altre parole cerchiamo di instaurare con i ns. clienti un contatto vero con persone che condividono le loro stesse passioni e quindi in grado di accontentare le loro richieste. Il fatto di essere “piccoli” ci da il vantaggio di poter considerare i ns. utenti come persone e non come numeri (non come accade sempre più frequentemente nei centri commerciali o in grandi store, anche su Internet). Cerchiamo, inoltre, di dare tutte le informazioni necessarie all’acquisto (ed al post-vendita)  in modo chiaro e facilmente accessibile per instaurare un rapporto di fiducia con il cliente, che può contare su prezzi estremamente competitivi.

Quali strumenti di web-marketing utilizzate per promuovervi online? E quali sono i più performanti? Investite in SEM?
Per quanto riguarda il web-marketing, i ns. investimenti sono particolarmente indirizzati verso i motori di ricerca verticali per lo shopping online (il network Pangora, Kelkoo, Trovaprezzi). Questo perché le più recenti indagini di mercato mostrano che, più della metà di chi fa un acquisto su Internet, consulta prima un motore di comparazione. I risultati sono abbastanza soddisfacenti in quanto, anche se il click che porta un navigatore sul ns. sito, non si traduce subito in un acquisto, ci fa conoscere e magari aggiungere ai “preferiti” (lo verifichiamo dai dati statistici) e, alla lunga, le vendite arrivano.

Cosa ne pensa del network di comparazione di Pangora?
Penso che il Vs. network di comparazione “faccia bene il suo lavoro”, nel senso che offre a noi merchant una presenza mirata e non dispersiva su siti di sicuro interesse, come Costameno o MSN, giusto per fare due esempi. L’unica pecca della Vs. piattaforma è la mancanza di un servizio di tracciabilità delle conversioni, cosa che i Vs. competitor stanno cominciando ad offrire. (la stiamo introcendo, sarà attiva da maggio ๐Ÿ˜‰ – ndr)

Utilizzate sistemi professionali per il tracciamento delle visite e degli ordini? Riuscite ad analizzare puntualmente i dati che raccogliete?
Utilizziamo un sistema non propriamente “professionale” e cioè Google Analytics per tracciare le visite e le ns. campagne pubblicitarie. Pensiamo, comunque, di investire ulteriori risorse in questo ambito, utilizzando consulenti specializzati.

Il vostro settore risente di qualche tipo di stagionalità? Ci sono periodi di vendita particolari?
Come si può immaginare, le maggiori vendite si concentrano nel periodo natalizio. Durante il resto dell’anno, le vendite sono più o meno stabili, a parte la settimana ferragostana…


Quante volte avete messo mano al vostro sito rispetto alla prima versione?
Abbiamo fatto e continuiamo a fare tanti piccoli interventi migliorativi, per correggere mancanze iniziali o rispondere a nuove esigenze. In ogni caso, l’implementazione più importante è stata fatta nell’autunno dello scorso anno, quando abbiamo aggiunto i settori MOVIE e GAME all’unico pre-esistente (quello dei CD).

 
Lavorate anche lato SEO? Se sì, fate tutto da soli?

Uno dei ns. prossimi investimenti sarà indirizzato all’ottimizzazione del sito, che affideremo a mani esperte.

Fate parte di qualche associazione di categoria come Netcomm o Aicel? (le conoscete?)
Conosciamo entrambe le associazioni e Le abbiamo, da poco, contattate per valutare a quale iscriverci. Tuttavia, le tariffe di Netcomm sono, per noi, piuttosto impegnative, mentre siamo ancora in attesa di una risposta da parte di Aicel.

Cosa manca ancora al commercio elettronico in Italia?
Come tutti sappiamo, l’Italia, per quanto riguarda la diffusione di Internet e, di conseguenza, del commercio elettronico, si trova nelle ultime posizioni a confronto con gli altri Paesi europei. E questo la dice lunga su quanto ci sia ancora da fare sia a livello tecnologico che culturale, per colmare questo gap. Da un lato, occorrerebbe far arrivare la banda larga in tutte quelle zone d’Italia ancora “isolate”; dall’altro sarebbe necessario infondere maggiore fiducia, tra i “naviganti”, circa la sicurezza, la facilità e la comodità di acquistare su Internet. Da questo punto di vista, è auspicabile che, accanto alle iniziative di Netcomm e Aicel, se ne aggiungano altre che vadano nella stessa direzione.

Se vinceste alla lotteria e vi trovaste dei soldi in più da investire online, come li impieghereste?
Premettendo che non acquistiamo i biglietti della lotteria o i gratta e vinci e quindi non potremmo nemmeno vincere (!), investiremmo sicuramente in pubblicità, per far conoscere sempre più il ns. marchio, elemento fondamentale nella costruzione della fiducia da parte degli utenti. 

Infine, è vero che comprerai il nostro libro? ๐Ÿ™‚
Speravo in una copia gratuita! Scherzavo, naturalmente sì!

Il sito: http://www.littlemusicshop.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Posted by: Riccardo Porta on Category: Vita da Shop

Tag:,